Contatti

HACCA è un marchio KINDUSTRIA • • • viale martiri della libertà 65/b – 62024 Matelica (MC) • • • tel. 0737.783733 • fax 0737.343116 • info@hacca.it

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per inviare un manoscritto

Alcune linee guida per inviarci i vostri manoscritti

Prima di inviarci il testo accertatevi che sia conforme alla nostra linea editoriale: troverete sul sito il nostro catalogo e tutte le ultime uscite.

Vi chiediamo di inviarci alla mail info@hacca.it una sinossi del romanzo o della raccolta di racconti, la vostra valutazione circa la corrispondenza della vostra opera con il nostro progetto editoriale, e infine una nota biografica.

Non saranno prese in esame proposte inviate tramite le App di messaggistica istantanea (Whatsapp, Facebook Messenger, Instagram, etc.)

Qualora la vostra proposta ricevesse una valutazione positiva in base alla sinossi inviata, vi preghiamo di inviare il manoscritto per posta ordinaria (NON per posta celere, NON per raccomandata, NON per corriere), salva nostra diversa indicazione; è consigliato allegare una lettera di presentazione dell’autore e dell’opera, mentre è indispensabile l’indicazione del vostro nome e di tutti i recapiti sulla prima pagina del manoscritto.

Non saranno presi in esame testi inviati tramite le App di messaggistica istantanea (Whatsapp, Facebook Messenger, Instagram, etc.)

Tutti i vostri manoscritti, una volta giunti in redazione, vengono archiviati e passano in lettura.

Le uscite HACCA sono già state fissate almeno per i prossimi sei mesi: questo significa che un eventuale interessamento della casa editrice nei confronti del vostro manoscritto non potrà avere sbocchi editoriali prima di quella data. Se il vostro lavoro ci interessa, vi contatteremo entro sei mesi dalla spedizione; se oltre quella data non riceverete alcuna comunicazione, dovete considerare il vostro manoscritto rifiutato. Non invieremo infatti né lettere di rifiuto né valutazioni sul vostro lavoro e non restituiremo in nessun caso – neanche a spese dell’autore – il testo in questione. L’incredibile mole di manoscritti che giornalmente riceviamo unita alle esigue, seppur scrupolose, risorse umane a nostra disposizione ci spingono a chiedervi infine di non telefonare per accertarvi dell’avvenuto arrivo del manoscritto o dello stato di lettura del medesimo o dell’esito della sua valutazione.

Queste semplici norme servono solo a rendere il nostro lavoro più semplice e veloce, nel nostro e nel vostro interesse.

frameshiftContatti