Stefano Amato

L’inarrestabile ascesa di Turi Capodicasa

ISBN: 978-88-98983-34-6

Turi è un uomo di colore fra i trenta e i quarant’anni. Cresciuto in isolamento in una villa siciliana in compagnia della sola madre adottiva, la signora Capodicasa, e dei film che fin da piccolo ha divorato, alla morte della donna esce finalmente dalla casa che l’ha ospitato per tutti quegli anni. Per caso entra in contatto con l’alta società e la classe politica siciliana, che lo scambia, per cecità e per una serie di equivoci, per quello che non è. Sebbene nulla sappia del mondo che lo circonda, se non ciò che ha appreso dalle battute degli suoi attori preferiti, in breve Turi diviene l’uomo più famoso e ricercato del paese, in un’ascesa inarrestabile e furibonda.

PAGINE: 240
ANNO: 2018

 15,00

Share this post

Mantieni per lo più il silenzio
oppure parla lo stretto necessario e fallo concisamente

Epitetto, Manuale

Turi è un uomo di colore fra i trenta e i quarant’anni. Cresciuto in isolamento in una villa siciliana in compagnia della sola madre adottiva, la signora Capodicasa, e dei film che fin da piccolo ha divorato, alla morte della donna esce finalmente dalla casa che l’ha ospitato per tutti quegli anni. Per caso entra in contatto con l’alta società e la classe politica siciliana, che lo scambia, per cecità e per una serie di equivoci, per quello che non è. Sebbene nulla sappia del mondo che lo circonda, se non ciò che ha appreso dalle battute degli suoi attori preferiti, in breve Turi diviene l’uomo più famoso e ricercato del paese, in un’ascesa inarrestabile e furibonda.

Informazioni aggiuntive

autore

isbn

978-88-98983-34-6

pagine

240

anno

2018

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’inarrestabile ascesa di Turi Capodicasa”