Vasile Ernu

Gli ultimi eretici dell’Impero

ISBN: 978-88-89920-78-7

«Quando il comunismo crollò, il paese sprofondò sotto un’immensa quantità di vodka».

PAGINE: 440
ANNO: 2012

 16,00

Share this post

Product Description

«Quando il comunismo crollò, il paese sprofondò sotto un’immensa quantità di vodka».

Nel «Times» ho letto con stupore che un giornalista proponeva, quale strumento di lotta alla nostra eterna “transizione” e alle sofferenze di tale eterno “stordimento”, di bere sei bottiglie di Coca Cola. Lo ammetto, ho visto rimedi e varianti anche poco umani, o forse troppo umani, per contrastare questa condizione “politica”. Ma a soluzioni del genere ho reagito in maniera radicale: mi spiace, ma sono persuaso che l’organismo torturato del cittadino che abbia vissuto l’“alcolismo” del comunismo e viva oggi lo “stordimento” capitalista della transizione non possa sopportare un livello tanto elevato di ideologia in corpo. Un’overdose di ideologia può ucciderti. Tutto sommato nella vita ci sono cose che non si possono mischiare.
VASILIJ ANDREEVIC

Informazioni aggiuntive

autore

isbn

978-88-89920-78-7

pagine

440

anno

2012

traduzione

Anita Natascia Bernacchia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli ultimi eretici dell’Impero”