Mimmo Sammartino

Ballata dei miracoli poveri

ISBN: 978-88-98983-41-4

Vito, il contadino, si è perduto in un bosco remoto. Si è fatto errante. Ha smarrito, insieme alla strada, tutto ciò che era. In questo spazio abitato da ombre e da fantasmi, non sa più riconoscersi, non sa che cosa è diventato. Un viaggio sentimentale, tra fiaba e mito, in una terra grondante di visioni e di prodigi. Terra del sogno e di disperazioni. Terra dell’infanzia e di magia. Spazio della memoria ritrovata, dell’abdicazione della presenza dinanzi alla furia della natura, del pregiudizio umano e degli accadimenti. Davanti alla ineluttabilità dei destini.

PAGINE: 144
ANNO: 2019

 15,00

Share this post

“Tornarono le pupille dell’incanto, della malia d’amore. Il seguito ideale di “Vito ballava con le streghe”

Vito, il contadino, si è perduto in un bosco remoto. Si è fatto errante. Ha smarrito, insieme alla strada, tutto ciò che era. In questo spazio abitato da ombre e da fantasmi, non sa più riconoscersi, non sa che cosa è diventato. Un viaggio sentimentale, tra fiaba e mito, in una terra grondante di visioni e di prodigi. Terra del sogno e di disperazioni. Terra dell’infanzia e di magia. Spazio della memoria ritrovata, dell’abdicazione della presenza dinanzi alla furia della natura, del pregiudizio umano e degli accadimenti. Davanti alla ineluttabilità dei destini.

Il racconto di uno spaesamento. Della dissoluzione del mondo contadino, della terra di mezzo, quella dell’Appennino.

Informazioni aggiuntive

autore

isbn

978-88-98983-41-4

pagine

144

anno

2019

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ballata dei miracoli poveri”

Ti potrebbe interessare…